Domande Frequenti

Per la bilateralità, le aziende che applicano il CCNL PMI Unionmeccanica, come previsto dall’art. 53, hanno l’obbligo di aderire ad E.B.M. a meno che non versino, ad ogni lavoratore, la quota mensile di 25,00 euro per 13 mensilità come E.A.R., oltre a garantire le prestazioni che i lavoratori avrebbero potuto richiedere con E.B.M.

Non vi è obbligo di adesione ad E.B.M. nel caso in cui le aziende versino, ad ogni lavoratore, la quota mensile di 25,00 euro per 13 mensilità come E.A.R., oltre a garantire le prestazioni che i lavoratori avrebbero potuto richiedere con E.B.M.

L’adesione avviene automaticamente con il versamento del contributo tramite F24 per ciascun lavoratore in forza e l’invio del rispettivo Flusso Uniemens. Come previsto da CCNL Unionmeccanica Confapi PMI l’adesione è completamente a carico dell’azienda.

Il versamento della contribuzione mensile, dovuta per ciascun lavoratore in forza, dovrà essere effettuato dall’azienda, entro il giorno 16 del mese successivo a quello di riferimento, tramite modello di pagamento unificato F24 indicando il codice tributo EBMC ed entro la fine dello stesso mese dovrà presentare il flusso Uniemens nel quale indicherà il sottocodice EBMC.

Le modalità di versamento sono descritte in dettaglio al seguente link. Inoltre è possibile utilizzare lo strumento di calcolo dei contributi disponibile sul sito E.B.M. al seguente link, per avere indicazioni precise e dettagliate sui codici dei versamenti da indicare in F24 e nei flussi Uniemens, sia per E.B.M. che per E.B.M. Salute.

Il versamento è previsto per i lavoratori con rapporto di lavoro subordinato a tempo pieno o a tempo parziale assunti:

  • a tempo indeterminato
  • con contratto di apprendistato
  • a tempo determinato per un periodo pari o superiore a 4 (quattro) mesi.

Come previsto dal CCNL Unionmeccanica Confapi in vigore e dal verbale di accordo del 15 novembre 2013, per ciascun lavoratore a tempo pieno la quota annuale è stabilita in euro 60 per Aziende con RLS interno e euro 72 per Aziende senza RLS interno. Per i lavoratori Part-Time è prevista una riduzione di euro 3 sulla rispettiva quota annuale.

Pertanto gli importi delle quote mensili destinati ad E.B.M sono i seguenti:

  • Lavoratori Tempo Pieno
    Aziende senza RLS interno > € 6,00/mese per 12 mensilità (€ 72/anno)
    Aziende con RLS Interno > € 5,00/mese per 12 mensilità (€ 60/anno)
  • Lavoratori Part-Time fino a 20 ore
    Aziende senza RLS > € 5,75/mese per 12 mensilità (€ 69/anno)
    Aziende con RLS Interno > € 4,75/mese per 12 mensilità (€ 57/anno)

Per facilitare la determinazione dei contributi dovuti mensilmente dall’azienda per i lavoratori in forza vi invitiamo a prendere visione della procedura descritta nel documento “Modalità pagamento contributi” presente nella sezione Documenti>Manuale Operativo Aziende del sito e seguire le indicazioni dello Strumento di Calcolo Contributi che indica in automatico gli importi ed i relativi codici da utilizzare per il versamento F24 delle quote e per la comunicazione dei Flussi Uniemens.

Sì, i contributi sono interamente a carico del datore di lavoro.

E.B.M. prevede il versamento degli arretrati al massimo per i 6 mesi precedenti.
Per conoscere le modalità di regolarizzazione scrivere a info@entebilateralemetalmeccanici.it oppure chiamare il n. 06 89229201 il lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00 ed il martedì dalle 11:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 18:00.

OPNM, Fondo Sicurezza di E.B.M., mette a disposizione il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza a tutte le aziende che versano la quota maggiorata di 1,00 euro (6,00 euro mensili invece di 5,00).

Potrà essere effettuata la richiesta formale all’indirizzo email opnm@entebilateralemetalmeccanici.it indicando nome dell’azienda, matricola INPS e allegando quietanza dell’ultimo versamento F24 attestante il pagamento della quota maggiorata di cui sopra.